GROWING GREEN – 15.11.2019

VENERDI’ 15 NOVEMBRE 2019

ORE 9.00 – 18.00

Meeting Internazionale “Pisa Growing Green – Landscape Change in Sustainability”: oltre 20 i relatori che il 15 novembre porteranno le loro esperienze agli Arsenali Repubblicani di Pisa.

Pisa, 5 novembre 2019. Il Meeting Internazionale “Pisa Growing Green – Landscape Change in Sustainability”, promosso dal Comune di Pisa e organizzato dalla rivista internazionale TOPSCAPE PAYSAGE per la promozione e lo sviluppo dell’architettura del paesaggio, in collaborazione con Euroambiente, si pone come strumento conoscitivo delle azioni intraprese nella fase operativa da Pisa, a completamento del percorso che ha disegnato la trama e la struttura del modello di sviluppo dell’infrastruttura verde della città. Dopo avere stabilito le linee guida del suo sviluppo strategico, la città ridefinisce, attraverso azioni puntuali, la qualità delle proprie aree verdi in funzione della sostenibilità, della biodiversità e di un’estetica che, ripercorrendo una memoria storica, restituisce in chiave sociale il percorso identitario di una comunità.

Molti i temi affrontati in questo incontro. Primo tra questi la Resilienza Urbana, obiettivo raggiunto attraverso le diverse linee guida adottate dal Piano. Coerentemente con quanto indicato nella “Strategia Nazionale del Verde Urbano” redatta dal Comitato per lo Sviluppo del Verde Pubblico del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, presente a questo meeting, lo sviluppo delle foreste urbane e periurbane resta uno degli obiettivi fondamentali, passando da una concezione di metri quadri a ettari, adottando le foreste urbane come riferimento strutturale. Questo in coerenza con la Strategia Europea richiesta dalla stessa Commissione, che sottolinea l’importanza del verde urbano quale strumento di mitigazione delle sostanze inquinanti, ponendo al centro il benessere dei cittadini. La città fa propria la definizione contemporanea del concetto di “foresta urbana” inteso come “rete o sistema che include le piante in parchi e giardini, le foreste periurbane, le alberature stradali, ma anche quelle presenti nelle zone abbandonate. Le ‘foreste urbane’ sono la ‘colonna vertebrale’ delle infrastrutture verdi, e rappresentano il collegamento alle aree rurali e urbane migliorando l’impronta ambientale di una città”.

© Associazione LP | powered by Roberto Silvestri